MENUMENU
domenica 16 giugno
IDEE


Giù la maschera, anzi meglio no

Giù la maschera, anzi meglio no

A Micciché che ricorda alla Lega le origini antimeridionalistiche si potrebbero fare presenti i natali democristiani di Forza Italia, come del Pd quelli comunisti. Si sbaglia sempre se quanto è avvenuto ieri sia preso a misura corrente. La politica è l’attività umana più versatile e mutevole, essendo l’adattamento nella sua natura e il [->]

Camilleri attende il riconoscimento

Camilleri attende il riconoscimento

A quasi 94 anni Andrea Camilleri si prepara, dopo Tiresia a Siracusa, a interpretare Caino a Roma: non solo come attore, ma anche come autore del testo, facendosi dunque contastorie, quello che ha sempre ritenuto di essere e che adesso, divenuto cieco e costretto a dettare, ha ottenuto. Lo [->]

Guerra, la legge dimenticata

Guerra, la legge dimenticata

Fin troppe leggi vengono varate dall’Ars solo per fare rumore nella certezza che rimangono poi inapplicate. Una di queste, votata l’anno scorso a giugno, riguarda la tutela del patrimonio della Seconda guerra mondiale, legge tratta per estensione da quella del 2015 sulla Prima guierra [->]

Troppo traffico, troppe rotatorie

Troppo traffico, troppe rotatorie

Fuor di allusioni, aveva ragione lo zio di Johnny Stecchino a indicare nel traffico automobilistico la prima piaga di Palermo. Lo è anche di Messina e di Catania, dove l’inveterato costume dei siciliani di servirsi sempre e comunque della propria auto ha avuto la meglio persino sulle [->]

Fondazione senza fondamenta

Fondazione senza fondamenta

La polemica sulla perifericità della Fondazione Sciascia, che a Racalmuto deprecherebbe mentre a Palermo o in un’altra grande città si rilancerebbe, assomiglia molto a quella sull’inamovibilità o meno delle opere d’arte o dei reliquari che, secondo l’uso invalso, più vanno in giro e [->]

E anche Sgarbi bocciò Granata

E anche Sgarbi bocciò Granata

In un’intervista a La Sicilia di Siracusa l’ex assessore regionale ai Beni culturali Vittorio Sgarbi dà dell’incompetente al suo precedessore Fabio Granata, oggi assessore locale. Granata non avrebbe dovuto affidarsi del tutto a Gianni Filippini, suo vecchio amico, per organizzare (secondo [->]

All’Inda ritornano i fantasmi

All’Inda ritornano i fantasmi

Nel pieno delle Rappresentazioni classiche siracusane, l’Inda ripiomba nell’incubo dei suoi scandali scoperti nel 2015 e dati da avvocati troppi sicuri di sé per insussistenti. La plenipotenziaria del tempo, Vanessa Mascitelli, è stata rinviata a giudizio insieme con altre sei persone, fra [->]

Pagina 2 di 27 1 2 3 27

GLI ULTIMI ARTICOLI