MENUMENU
venerdì 22 marzo
IDEE


Il municipio in doppio aspetto

Il municipio in doppio aspetto

Che ci fa la bandiera brasiliana accanto a quella italiana sul balcone di un municipio siciliano? Il sindaco di Floresta (il Comune più alto della regione e il quart’ultimo per numero di abitanti) l’ha esposta per festeggiare la cattura di Battisti, più che altro inalberando uno spot a favore della Lega, leghista essendo egli stesso [->]

I continentali col pelo e col vizio

I continentali col pelo e col vizio

Una biologa di Palermo chiede di svolgere uno stage gratuito in un’azienda di Pordenone e un dirigente scrive una email a un altro (e per conoscenza, ma a sua insaputa, alla stessa biologa), dicendo “Figurati se prendiamo una di Palermo”. Il sindaco di Palermo Orlando, così pronto a [->]

A ciascuno la sua colpa

A ciascuno la sua colpa

A chi, come fa oggi il sito palermitano Live Sicilia, anziché additare precisi responsabili, trova che responsabili del deficit di Palazzo d’Orleans siano tutti i governi in carica è bene ricordare che, come diceva Sciascia, quando tutto è mafia niente è mafia. Pensare che le colpe di [->]

Orlando, Italia e il doppio passo

Orlando, Italia e il doppio passo

Leoluca Orlando e Francesco Italia hanno aderito come sindaci a un protocollo firmato da Comuni italiani e spagnoli per la solidarietà e l’accoglienza nel Mediterraneo. Orlando si è messo a capo di un fronte che più che umanitario è politico, avendo visto che è possibile lucrare consenso [->]

Niente lavoro, addio Sicilia

Niente lavoro, addio Sicilia

Il calo di natalità e l’esodo demografico stanno spogliando la Sicilia. Dati Istat rilevano che l’anno scorso sono andati via 25 mila siciliani, 30 mila nel 2017. La popolazione conta oggi poco più di 5 milioni di abitanti, ma l’emorragia è continua perché si emigra soprattutto per [->]

Il governatore in similpectore

Il governatore in similpectore

Il suo sogno Cateno De Luca l’ha detto qual è: diventare presidente della Regione. Lo slogan è pronto: “Fancazzismo regionale”, mutuato da quello messinese che gli ha portato fortuna. Perché no? Dopo Rosario Crocetta chiunque può aspirare al rango di governatore. Anche l’omino di [->]

Sant’Agata, festa al bivio

Sant’Agata, festa al bivio

La devozione di fede è tanto più sentita quanto è popolare, cioè non solo di massa ma anche di base. La festa di Sant’Agata, la terza al mondo per partecipazione di folla, si nutre di un sentimento popolare molto profondo perché molto profondo è il suo radicamento nella base sociale. [->]

Pagina 6 di 16 1 5 6 7 16

GLI ULTIMI ARTICOLI